Banniere

 
  Alise-Sainte-Reine, Musée Alesia
Allestito nel 1910 dalla Società delle Scienze di Semur, il Museo Alesia conserva ricordi dell'Assedio del 52 a.C., elementi di architettura, numerose sculture e un ricchissimo insieme di oggetti della vita quotidiana trovati negli scavi della città gallo-romana. MUSEO CHIUSO, il nuovo Museo archeologico del MuseoParc Alesia aprirà al pubblico nel 2011.


Vedere la scheda

  Altre aree
Vedere le altre aree
 
 
  Ricerca

 
 
 
Contatti

Informazioni legali
english français deutsch
 
  Ricerca tematica
 
   
 
  Ricerca geografica
 


Risultato della vostra ricerca
 
Musei a Beaune   Musei nelle vicinanze di Beaune

Beaune, Musée des Beaux-Arts
Collezioni dal XII agli inizi del XX secolo. Punti forti: pittura fiamminga e olandese del XVI e XVII secolo e opere di Michaud e Ziem, artisti del XIX secolo nati a Beaune. Quest'ultimo ha percorso una carriera internazionale in qualità di pittore orientalista.
Pezzi di arredamento, maioliche e una nuova sezione archeologica completano l'insieme.

Beaune, Musée du Vin de Bourgogne
Creato nel 1938, il museo trova sede, nel 1946, nell'antico Palazzo dei Duchi di Borgogna (XIV – XVIII secolo), successivamente ai lavori di André Lagrange e di Georges Henri Rivière, museologo ed etnologo. Storia della vigna dall'Antichità al XX secolo, attività del vignaiolo e del bottaio, riti e costumi legati al vino. Tappezzerie di Lurçat e Tourlière.

Beaune, Musée E.J. Marey
Il museo presenta l'opera e la vita di Etienne-Jules Marey (Beaune, 1830 - Parigi, 1904), noto studioso fisiologo, inventore della cronofotografia (analisi dello svolgimento di un movimento attraverso la fotografia) e del cinema scientifico. Lavori scientifici e artistici del XX secolo influenzati da Marey.
 

Verdun-sur-le-Doubs, Maison du blé et du pain
Esposizione che rievoca, mediante modellini, illustrazioni, audiovisivi e strumenti, le origini e la cultura del grano, la storia dell'industria molitoria, il mestiere del “fornaio”, le rivolte contadine, la lotta per il pane e la fame nel mondo.

Chalon-sur-Saône, Musée Vivant Denon
Il Museo Denon di Chalon-sur-Saône deve il proprio nome a un personaggio del luogo, Dominique-Vivant Denon, disegnatore, incisore, scrittore, viaggiatore, diplomatico, primo direttore del museo del Louvre e "Ministro della Cultura di Napoleone I".

Nuits-Saint-Georges, Musée d'Histoire et d'Archéologie

Creato nel 1975, il Museo di Storia e di Archeologia si trova in un'antica casa di vini. In grandi cantine voltate, ospita collezioni archeologiche provenienti, per la maggior parte, da scoperte fatte sul sito dei Bolards. Presenta inoltre oggetti trovati in occasione degli scavi nel cantone di Nuits, in particolare un notevole mobile merovingio. Al primo piano, l'esposizione temporanea mette in evidenza, ogni anno, un nuovo aspetto del patrimonio regionale.


Chalon-sur-Saône, Musée Nicéphore Niépce

Visitare il museo Nicéphore Niépce

vuol dire mettere in discussione il proprio rapporto con l'immagine,
scoprire  la fotografia, dall'invenzione di Nicéphore Niépce alle tecnologie del digitale,
immergersi nelle  molteplici storie della fotografia, nella sua avventura estetica e documentaria e nei suoi usi popolari e commerciali.


Pierre-de-Bresse
Clamecy
Château-Chinon
Cosne-sur-Loire
La Machine
Saint-Amand-en-Puisaye
Varzy
Nevers
Saint-Léger-sous-Beuvray
La Charité-sur-Loire
Dijon
Beaune
Auxonne
Alise-Sainte-Reine
Châtillon-sur-Seine
Rancy
Montbard
Reulle-Vergy
Saulieu
Sens
Avallon
Auxerre
Noyers
Saint-Sauveur-en-Puisaye
Vézelay
Villeneuve-sur-Yonne
Toucy
Saint-Fargeau
Paray-le-Monial
Cluny
Romanèche-Thorins
Tournus
Chalon-sur-Saône
Autun
Mâcon
Blanzy
Bourbon-Lancy
Charolles
Le Creusot
Perrecy-les-Forges
Montchanin
Montceau-les-Mines
Semur-en-Auxois
Cuisery
Saint-Martin-en-Bresse
Louhans
Cuiseaux
Saint-Germain-du-Bois
Verdun-sur-le-Doubs
Romenay
Solutre
Matour
Guérigny
Joigny
Dicy
Nuits-Saint-Georges
Ciry-le-Noble
Ecuisses
Villiers-Saint-Benoit